please wait, site is loading

Elena Pottini – GENNAIO 2003

Elena Pottini – GENNAIO 2003

Questo mio contributo trova la sua principale motivazione nel tracciare un profilo più completo dell’artista Giovanna Bruschi, perché credo che, se la sua attività principale è stata da sempre l’incisione, altrettanta intensità e passione ha riversato nella sua carriera di insegnante di Storia dell’Arte.
Un’insegnante esigente il cui metodo non si basava sulla tradizionale esposizione e ripetizione, ma sulla simultaneità di spiegazione-interrogazione; andava alla ricerca della completezza culturale e intellettuale in ciascuno di noi. Oltre a comunicare la profonda sensibilità artistica, nel corso della sua attività di insegnante, Giovanna ha trasmesso a me e ad altri l’importanza della ricerca minuziosa, dello scavare a fondo in ogni situazione e di non dare nulla per scontato. Le lezioni di Giovanna erano vibranti, ricche, appassionate, come il rapporto che ha con le sue creazioni. Grazie a lei e al profondo interesse, già presente in qualche modo dentro me, come un seme, ho dedicato la vita allo studio della storia dell’arte; e debbo questo a Giovanna che ora posso considerare, anche con un po’ di orgoglio, una rigenerante guida amica.

GIOVANNA BRUSCHI - Via Luigi Einaudi 19 06125 Perugia (PG) - 075 5847724 - 342 5752486 giovanna.bruschi@libero.it c.f. : BRSGNN45D41G478E -